Erano migliaia i bergamaschi che hanno affollato il centro di

Le spoglie del Papa buono a Bergamo, il caldo deforma le mani. Il vescovo: "Merito delle tante carezze date"

Erano migliaia i bergamaschi che hanno affollato il centro di Bergamo per accogliere le spoglie, partite da Roma con la scorta della polizia e della gendarmeria vaticana, del "loro" Papa Giovanni XXIII da Sotto il Monte, sotto il sole battente di maggio. Proprio il caldo sembra avere creato qualche problema alle mani del santo, chiuso in una teca di vetro riempita di gas argon per consentirne la conservazione. Le spoglie del Papa buono a Bergamo, il caldo deforma le mani. Il vescovo: "Merito delle tante carezze date"
Bossetti tocca l`urna