Il pm Laura Longo ha chiesto il rinvio a giudizio

Torino, Ruby ter: chiesto il rinvio a giudizio per Berlusconi

Il pm Laura Longo ha chiesto il rinvio a giudizio per Silvio Berlusconi, accusato a Torino di corruzione in atti giudiziari nell'ambito del processo Ruby ter. La prossima udienza con la decisione del gup è in programma il 1 giugno. Il processo rigiarda le donazioni di Berlusconi all'ex infermiera di Nichelino Roberta Bonasia. Il pm Laura Longo nella'prile scorso aveva modificato il capo d'accusa e il gup Francesca Christillin aveva pertanto aggiornato l'udienza a oggi. Dalle contestazioni è stata esclusa la concessione in comodato gratuito a Bonasia di un immobile in Torre Velasca.

Il processo riguarda le donazioni di denaro che Berlusconi, secondo l'impostazione dell'accusa, avrebbe fatto alla ragazza perché, nel corso delle sue testimonianze nei processi di Milano, rendesse dichiarazioni non veritiere su quanto avveniva nel corso delle cene eleganti ad Arcore. La pm Longo ha escluso la concessione dell'immobile perché risale al 2008 e le deposizioni furono rese nel 2011 e 2012.