MILANO - Tutto a Madrid in poco più di 24

Tra sogni di mercato e debutti in grande stile, Milano sfida Madrid

MILANO - Tutto a Madrid in poco più di 24 ore. Il fine settimana calcistico nella capitale spagnola alimenterà un intreccio fatto di sogni di mercato, debutti in grande stile, coppe campioni e derby a distanza. Lo sfondo della trama è rappresentato dalla doppia sfida amichevole tra Milano e Madrid, in programma domani sera (ore 21): il Real riceve il Milan per il Trofeo Bernabeu, l’Atletico ospita l’Inter allo stadio Metropolitano per l’International Champions Cup. Ma la vera partita incrocerà lo schema delle due amichevoli: la battaglia tra Campioni d’Europa e nerazzurri per Luka Modric. Oggi (a meno di un ...


Una nomina rischia di mettere seriamente nei guai il presidente

Calabria, il presidente della Regione Oliverio rischia il processo per abuso d`ufficio

Una nomina rischia di mettere seriamente nei guai il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio. Per la procura di Catanzaro, guidata da Nicola Gratteri, ci sono tutti gli elementi perché il politico risponda in tribunale dell'accusa di abuso d'ufficio e per questo per lui è stato chiesto il rinvio a giudizio. A decidere se dovrà o meno affrontare il processo sarà il giudice dell'udienza preliminare, fissata - anticipa oggi il Quotidiano del Sud - per il prossimo 12 dicembre. Al centro dell'inchiesta, il trasferimento di Giuseppe Barilaro, attuale sindaco di Acquaro, dal Comune di Francica, nel vibonese, dove lavorava come ...


ROMA. Stanno intervenendo tutti i senatori dem, in aula a

Vaccini, proteste del Pd al Senato contro il rinvio dell'obbligo: "Sbagliato inserire il tema nel decreto milleproroghe"

ROMA. Stanno intervenendo tutti i senatori dem, in aula a Palazzo Madama, sul rinvio dell'obbligo di vaccino per nidi e materne previsto da un emendamento al milleproroghe. Il gruppo al Senato del Partito democratico, all'inizio della seduta, ha protestato contro l'inserimento della materia all'interno del decreto. "Contestiamo che sia stata fatta passare una modifica sostanziale del decreto Lorenzin - ha detto il senatore Pd Alan Ferrari - su un tema avvertito da tutte le famiglie italiane, all'interno di un decreto amministrativo come il milleproroghe". Insomma, il Pd prova a ritardare l'approvazione del provvedimento mentre la presidente Elisabetta Alberti Casellati richiama ...


È il ministro che provocato uno dei più gravi attriti

Lega, Fontana insiste: "La legge Mancino va rivista. Farò una riflessione con Conte e Di Maio"

È il ministro che provocato uno dei più gravi attriti tra 5Stelle e Lega, Lorenzo Fontana, con la sua esternazione sulla legge Mancino. E ha innescato la rivolta di mezzo mondo politico, delle associazioni, della comunità ebraica, dell'Anpi. Ma non si ferma. Cambia i toni, ma conferma la sostanza.  Sulla Legge Mancino "penso che una riflessione vada fatta e rifletterò con il presidente del Consiglio, con il ministro Di Maio: sono persone che mi hanno anche stupito per la loro capacità e il loro buonsenso", ha detto a margine della Festa della Lega a Cervia, in Romagna. Poi spiega: "Credo ...


Le Regioni italiane - almeno quelle del centrosinistra - sono

Vaccini, contro il rinvio dell'obbligo si rafforza il fronte delle Regioni: "Siamo pronti a ricorrere alla Consulta". Pd, petizione nelle feste dell'Unità

Le Regioni italiane - almeno quelle del centrosinistra - sono pronte a dare battaglia sul rinvio di un anno dell'obbligo vaccinale per materne e nidi. Con leggi regionali. Ma anche con un ricorso alla Consulta. La governatrice dell'Umbria, Catiuscia Marini, scende in campo con un annuncio su Fb: "Noi non arretreremo in questa conquista di civiltà e non scambieremo la salute delle persone per quattro miseri voti di movimenti minoritari, oscurantisti, antiscientifici...". E aggiunge: "La Regione Umbria si doterà di una propria legge regionale mantenendo l'obbligo della certificazione vaccinale per l'iscrizione a tutte le scuole della regione". Parla anche Vincenzo ...


ROMA - Il procuratore della Figc ed il procuratore federale

Caso plusvalenze: nuovo deferimento per il Chievo E il Crotone: "Rinviare le prime due gare dei veneti"

ROMA - Il procuratore della Figc ed il procuratore federale aggiunto hanno deferito al Tribunale federale nazionale (Sezione disciplinare) il Chievo, il suo presidente Luca Campedelli ed i dirigenti Piero e Giuseppe Campedelli, Michele Cordioli, Antonio Cordioli in merito alla vicenda delle plusvalenze fittizie. Per responsabilità diretta ed oggettiva è stata deferita anche la società veneta. Il 25 luglio scorso il Tribunale nazionale della Federcalcio aveva dichiarato l'improcedibilità 'per vizio di forma' nei confronti del Chievo per la mancata audizione (che lo stesso Campedelli aveva richiesto) e aveva restituito gli atti alla Procura federale, che ha istruito un nuovo procedimento. ...



La procura di Caltanissetta muove una nuova accusa all'ex presidente

Montante, nuova accusa per Renato Schifani. "Concorso esterno in associazione a delinquere"

La procura di Caltanissetta muove una nuova accusa all'ex presidente del Senato Renato Schifani, che a maggio aveva ricevuto un'avviso di garanzia per rivelazione di notizie riservate e favoreggiamento nei confronti dell'ex numero uno di Sicindustria Antonello Montante. Adesso, con la chiusura dell'indagine, viene mossa anche la contestazione di "concorso esterno in associazione a delinquere". Un'accusa più grave, pure per il docente universitario Angelo Cuva, per il questore di Vibo Valentia Andrea Grassi e per il  capo reparto dell'Aisi, il servizio segreto civile, Andrea Cavacece. Secondo la ricostruzione del procuratore aggiunto Gabriele Paci, dei sostituti Stefano Luciani e Maurizio Bonaccorso, ...


Il decreto legge sulla giustizia penale barese che sospende processi

Palagiustizia di Bari, la Camera approva lo stop ai processi. L'opposizione: "Incostituzionale"

Il decreto legge sulla giustizia penale barese che sospende processi e prescrizione è passato così come lo aveva proposto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. Bocciati tutti gli emendamenti, ignorati i suggerimenti arrivati nelle scorse settimane da avvocati e magistrati baresi, il dl è stato approvato dalla Camera con 275 sì e 219 voti contrari dopo due giornate di accesa discussione in Parlamento. L'iter verso la definitiva conversione in legge dovrà passare ora dal Senato. Intanto a Bari i procedimenti senza detenuti restano congelati. Si continueranno a celebrare solo i processi urgenti, quelli per mafia e terrorismo, quelli con imputati ...


La Procura Generale di Palermo ha disposto una perquisizione a

Delitto Agostino, perquisita la casa di Bruno Contrada

La Procura Generale di Palermo ha disposto una perquisizione a casa dell'ex numero due del Sisde Bruno Contrada. Gli investigatori al momento si trovano nell'abitazione dell'ex funzionario di polizia. Il provvedimento è stato disposto nell'ambito dell'inchiesta sull'omicidio dell'agente Nino Agostino, ucciso assieme alla moglie a Villagrazia di Carini, nel 1989. La Procura generale ha avocato l'inchiesta sul delitto. La Procura generale di Palermo ha avocato l'inchiesta dopo la richiesta di archiviazione presentata dai pm del capoluogo. Per l'omicidio sono iscritti nel registro degli indagati i boss  Antonino Madonia e Gaetano Scotto. Del fascicolo sono titolari il procuratore generale Roberto Scarpinato ...


Tre tende per svolgere le udienze di rinvio, che non

Bari, sgombero per il Palagiustizia: tre maxi tende per ospitare le udienze

Tre tende per svolgere le udienze di rinvio, che non possono più tenersi nel tribunale penale di via Nazariantz a Bari, sottoposto a procedura di sgombero a causa della sospensione dell’agibilità decretata dal Comune. La macchina della Protezione civile si è messa in moto, al termine di una giornata di lunghissime riunioni tra i vertici degli uffici giudiziari del capoluogo e la Regione. Sarà proprio quest’ultima a fornire tre tensostrutture (una da 200 metri quadrati e due da 70), che sabato 26 maggio, di prima mattina, saranno montate nel piazzale antistante il palazzo, che ospita il Tribunale penale e la ...


WASHINGTON - L'atteso vertice fra il presidente americano Donald Trump

Coree, Trump: "Possibile un rinvio del vertice con Kim"

WASHINGTON - L'atteso vertice fra il presidente americano Donald Trump e l'omologo nordcoreano Kim Jong-un, previsto per il 12 giugno a Singapore, potrebbe non avvenire. Lo ha detto lo stesso presidente Usa parlando nel corso dell'incontro con il collega sud-coreano Moon Jae-in. Trump crede che Kim Jong-un sia "assolutamente serio" sulla denuclearizzazione, ma allo stesso tempo non esclude un rinvio del faccia a faccia. "Credo sia serio, assolutamente molto serio", ha detto ricevendo Moon alla Casa Bianca. Ma "se il vertice non ci sarà, probabilmente ci sarà successivamente". Secondo i giornalisti dell'agenzia di stampa Reuters presenti all'incontro nello Studio Ovale ...



"Abbiamo rialzato la testa anche grazie alle denunce di Federica

Ostia, petizione pro-Angeli: "Le sue denunce non siano vanificate"

"Abbiamo rialzato la testa anche grazie alle denunce di Federica Angeli, non vorremmo che adesso il processo sulle intimidazioni subite finisse in un nulla di fatto". E' questa la ragione che ha spinto un nutrito gruppo di cittadini, già oltre 500 a inviare una lettera appello al procuratore capo della Repubblica di Roma, Giuseppe Pignatone. I cittadini chiedono che la procura rimedi al rilievo del giudice che nel processo ad Armando Spada, imputato di minacce non ha pronunciato la sentenza. Il giudice ha rinviato gli atti all'accusa chiedendo che proceda per tentata violenza privata. Se il processo dovesse ricominciare da ...


Sono partite le procedure per lo sfratto di Sergio Bramini,

Imprenditore fallito a Monza, forze dell`ordine a casa sua per lo sfratto

Sono partite le procedure per lo sfratto di Sergio Bramini, l'imprenditore monzese fallito che rivendica un credito di 4 milioni dallo Stato. Le forze dell'ordine sono arrivate nella sua villa dove da questa mattina si sono radunate molte persone per dargli sostegno. Dopo circa un'ora di trattativa, gli ufficiali giudiziari hanno comunicato a Bramini l'avvio della procedura di sgombero, negando il rinvio di 30 giorni chiesto dai suoi avvocati, anche con la motivazione dell'esistenza di un imprenditore pronto a saltare il suo debito. "Devono mettermi le manette": ha detto l'imprenditore in diretta Facebook dal profilo del senatore leghista Andrea Crippa. ...


La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio

Firenze, chiesto il processo per i due carabinieri accusati di violenza sessuale su due studentesse americane

La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio per Marco Camuffo e Pietro Costa, i due carabinieri accusati di aver stuprato due studentesse americane la notte tra il 5 e il 6 settembre scorso in borgo Santissimi Apostoli, in centro storico a Firenze. La richiesta è stata inoltrata al gip del tribunale di Firenze dal sostituto procuratore Ornella Galeotti, titolare delle indagini. L'accusa per entrambi è violenza sessuale aggravata. Rep: La studentessa violentata: "Cacciati i due carabinieri, piango per questa vittoria" Intanto Costa e Camuffo - che pochi giorni fa sono stati destituiti dall'Arma su richiesta del Comando ...


Il pm Laura Longo ha chiesto il rinvio a giudizio

Torino, Ruby ter: chiesto il rinvio a giudizio per Berlusconi

Il pm Laura Longo ha chiesto il rinvio a giudizio per Silvio Berlusconi, accusato a Torino di corruzione in atti giudiziari nell'ambito del processo Ruby ter. La prossima udienza con la decisione del gup è in programma il 1 giugno. Il processo rigiarda le donazioni di Berlusconi all'ex infermiera di Nichelino Roberta Bonasia. Il pm Laura Longo nella'prile scorso aveva modificato il capo d'accusa e il gup Francesca Christillin aveva pertanto aggiornato l'udienza a oggi. Dalle contestazioni è stata esclusa la concessione in comodato gratuito a Bonasia di un immobile in Torre Velasca. Il processo riguarda le donazioni di denaro ...


Vent'anni ad Antonio Logli per l'omicidio della moglie Roberta Ragusa.

Caso Roberta Ragusa, confermata la condanna a 20 anni per Antonio Logli

Vent'anni ad Antonio Logli per l'omicidio della moglie Roberta Ragusa. Dopo quasi sette ore di camera di consiglio, i giudici della corte d'assise d'appello di Firenze hanno accolto la richiesta del procuratore generale, Filippo di Benedetto, rigettando però la richiesta dell'arresto. Confermando, in sostanza, la condanna in primo grado. Il giorno della verità giudiziaria sul caso Roberta Ragusa, la donna scomparsa da San Giuliano Terme, nel Pisano, la notte di sei anni fa, era cominciato questa mattina presto. Logli si era presentato in aula insieme al figlio Daniele, che a marzo aveva scritto una lettera rivendicando l'innocenza del padre. A ...



Marco Camuffo e Pietro Costa, i due carabinieri accusati di

Firenze, destituiti i due carabinieri accusati di violenza sessuale su due studentesse americane

Marco Camuffo e Pietro Costa, i due carabinieri accusati di violenza sessuale nei confronti di due studentesse americane a Firenze, sono stati destituiti dall'Arma. La decisione è stata notificata nel pomeriggio di ieri dal Ministero della Difesa su proposta del Comando generale dell'Arma dei Carabinieri ed è arrivata a termine dell'indagine disciplinare avviata dopo la denuncia delle due giovani che hanno accusato i due militari di averle violentate nella notte tra il 5 e il 6 settembre.  L'espulsione dall'Arma, e quindi il licenziamento, arriva in base alla valutazione del comportamento tenuto da Camuffo e Costa quando furono chiamati a intervenire ...


Nicole Minetti come Marco Cappato nel caso dj Fabo. Il

Ruby bis, la difesa di Nicole Minetti: "Fu una questione di libertà, come nel caso dj Fabo"

Nicole Minetti come Marco Cappato nel caso dj Fabo. Il parallelo è opera di uno dei difensori di Nicole Minetti che, nel corso del processo d'appello bis a carico dell'ex consigliera regionale e di Emilio Fede, ha detto, appunto: come nel caso di dj Fabo, morto in Svizzera col suicidio assistito, Marco Cappato ha solo aiutato quell'uomo nell'esercizio "di un diritto", ossia la "libertà di decidere della propria vita", anche Minetti ha solo dato un aiuto alle giovani ospiti alle serate di Silvio Berlusconi ad Arcore "nell'esercizio libero della prostituzione", che rientra anche questo nella "libertà di autodeterminarsi". La sentenza ...


ROMA - Fra i timori dei presidenti e la preoccupazione

Diritti tv, la parola al giudice. Mediapro rifarà il bando?

ROMA - Fra i timori dei presidenti e la preoccupazione del commissario Giovanni Malagò, il grande giorno è arrivato: domani, venerdì 4 maggio, la parola passa al giudice del tribunale civile di Milano. La decisione potrebbe arrivare sabato o lunedì, a meno che ci sia un tentativo di conciliazione delle parti. Il giudice potrebbe confermare o revocare il provvedimento di sospensione d'urgenza, ottenuto da Sky il 16 aprile, del bando con cui Mediapro ha messo in vendita i diritti tv della Serie A per il triennio 2018-2021. Non è esclusa, in linea teorica, la possibilità delle parti di chiedere un ...


ROMA - I buoi era già scappati a Liverpool, ma 

Roma-Liverpool 4-2, giallorossi a un passo dall`impresa

ROMA - I buoi era già scappati a Liverpool, ma  la Roma è stata semplicemente commovente. I giallorossi ci hanno provato, hanno vinto 4-2: l'ultimo gol a tempo scaduto, un rigore di Nainggolan. Dopo non c'è neanche più il tempo di rimettere la palla il centro, per un ultimo sussulto, ma solo per il meraviglioso, meritati applauso del pubblico. Un finale struggente che ripaga di un sogno di fatto sfumato di fatto dopo nove minuti. Gli inglesi non sono il Dundee United della semifinale del 1984, hanno altra qualità, eppure... 4-2. Dopo la batosta (5-2) in Inghilterra non basta, in ...


E' accaduto lo scorso gennaio, in un'aula di un istituto

Nel Pisano, sospeso lo studente che ha puntato la pistola giocattolo alla testa del prof

E' accaduto lo scorso gennaio, in un'aula di un istituto superiore del Pisano. Uno studente di diciassette anni ha puntato una pistola alla fronte del suo professore per umiliarlo davanti alla classe, urlandogli di alzare le mani e abbassare la testa. Solo dopo avrebbe detto che era un'arma giocattolo e che stava scherzando. Il ragazzo è stato sospeso e indagato per violenza privata continuata, minacce e ingiuria. La "colpa" del professore, quella di averlo richiamato energicamente all'ordine, ha scritto questa mattina La Nazione. "Non siamo davanti a un caso di bullismo, ma di profondo disagio ed emarginazione sociale" spiega il ...


 Il Campidoglio ha deciso di rinviare al prossimo autunno il

Referendum Atac, Campidoglio lo rinvia in autunno, Pd: "E' una vergogna"

 Il Campidoglio ha deciso di rinviare al prossimo autunno il referendum promosso dai Radicali precedentemente fissati per il 3 giugno 2018. Lo riferisce in una nota il Comune. La scelta é maturata in considerazione dell'indizione delle elezioni amministrative nei Municipi III e VIII in programma il prossimo 10 giugno 2018, data definita successivamente a quella del referendum. Si sottolinea che la legge impedisce lo svolgimento di differenti operazioni elettorali nello stesso giorno, quindi obbligherebbero di fatto i cittadini a recarsi alle urne per tre votazioni nel solo mese di giugno. La ratio di tale divieto risiede anche nell'esigenza di evitare ...


LONDRA - Il giudice d'appello britannico che giorni fa ha

Alfie, il giudice autorizza il distacco delle macchine

LONDRA - Il giudice d'appello britannico che giorni fa ha firmato il verdetto che autorizza i medici di Liverpool a staccare la spina al piccolo Alfie Evans, ha chiuso la porta a ogni ripensamento e ha respinto l'ultimo disperato ricorso dei genitori del bambino. Lo ha reso noto l'agenzia Pa. Tom Evans e Kate James avevano chiesto un rinvio che desse loro il tempo per preparare un nuovo ricorso, ma il giudice Anthony Hayden, dopo un consulto con gli avvocati delle parti coinvolte, ha detto di no. A questo punto i medici dell'Alder Hey Children’s Hospital sono autorizzati a staccare ...


La Procura di Parma ha chiesto il rinvio a giudizio

Alluvione a Parma, Procura chiede rinvio a giudizio di Pizzarotti

La Procura di Parma ha chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco Federico Pizzarotti per l’alluvione del Baganza dell’ottobre del 2014. L’ipotesi di reato è quella di disastro colposo.  Insieme al primo cittadino rischiano il processo per lo stesso reato l’ex comandante della municipale Gaetano Noè, l'ex dirigente della protezione civile della Provincia, Gabriele Alifraco, il direttore dell'Agenzia regionale della protezione civile, Maurizio Mainetti, Claudio Pattini, responsabile della protezione civile del Comune.  Stralciata, invece, la posizione di Francesco Puma, ex segretario generale dell'Autorità di bacino del Po.  Lo scorso gennaio la Procura aveva chiuso il fascicolo dell’inchiesta. Secondo quanto ...


"Il rinvio dell'assemblea è ragionevole data la situazione generale e

Pd, Martina conferma la sua candidatura alla segreteria del partito

"Il rinvio dell'assemblea è ragionevole data la situazione generale e comunque si farà presto". Lo ha detto il segretario reggente del Pd, Maurizio Martina, parlando con i giornalisti al suo arrivo all'assemblea regionale del Pd lombardo, a Milano. "Confermo la mia candidatura e penso, oggi più di ieri, che non servano conte e divisioni ma tanta sana collegialità" ha aggiunto. "Chiedo al partito democratico di continuare a lavorare in maniera unitaria e di essere consapevole che in questa situazione delicata tocca al Pd un di più di responsabilità". LEGGI La decisione di rinviare l'assemblea L'appello è "tenere i nervi saldi. Chiedo a ...


Richiesta di rinvio a giudizio per Marco Cappato e Mina

Massa Carrara, chiesto il processo a Cappato per Trentini

Richiesta di rinvio a giudizio per Marco Cappato e Mina Welby per la morte di Davide Trentini, 53 anni, malato di Sla, deceduto esattamente un anno fa in Svizzera col suicidio assistito. E' quanto si apprende dall'associazione Luca Coscioni dopo che il suo leader Cappato ha annunciato, in un videomessaggio, che il 31 maggio 2018 si svolgerà a Massa l'udienza preliminare. Ad accompagnare Trentini fu Welby, copresidente dell'associazione Coscioni, Cappato fornì informazioni e assistenza logistica e finanziaria. Grazie a persone come Davide Trentini "e come Fabo abbiamo conquistato la legge sul testamento biologico, ora si tratta di farla rispettare: il ...


ROMA - Nuovo colpo di scena in casa Pd. I

Pd, renziani premono per il rinvio dell'Assemblea: "Temiamo divisioni durante le consultazioni"

ROMA - Nuovo colpo di scena in casa Pd. I renziani chiedono di rinviare a dopo la formazione del governo l'assemblea del partito, fissata per il 21 aprile. Questa mattina, durante l'incontro tra Matteo Renzi e Maurizio Martina, il tema sarebbe stato solo sfiorato, mentre i due si sarebbero concentrati sulle consultazioni appena concluse e sul rebus del governo. Ma sono proprio le trattative per trovare una maggioranza in Parlamento a rendere necessario un rinvio, secondo la componente che fa capo a Matteo Renzi (sulla carta il 70 per cento dell'assemblea). La proposta di affidare pro tempore la segreteria al ...


Era il 3 giugno quando la finale di Champions League

Torino, chiuse le indagini sul disastro di piazza San Carlo: pronte le richieste di rinvio a giudizio

Era il 3 giugno quando la finale di Champions League Juventus-Real Madrid, trasmessa sul maxischermo di piazza San Carlo, nel cuore di Torino, si trasformava in una notte di panico e sangue: dopo dieci mesi la procura ha ora chiuso l’inchiesta notificando i primi avvisi di chiusura indagine. Un atto che di norma prelude alla richiesta di rinvio a giudizio. Quella sera 1.526 persone rimasero ferite (una, Marisa Amato, in modo talmente grave da rimanere paralizzata) nella calca provocata da un improvviso fuggi fuggi generale, soprattutto a causa dei cocci di bottiglia rotti, e una donna, Erica Pioletti,  di 38 ...


La Procura di Trani ha chiesto il rinvio a giudizio

Scontro fra treni tra Andria e Corato, chiesto il processo per 18: "Disastro ferroviario"

La Procura di Trani ha chiesto il rinvio a giudizio per 18 persone fisiche e per la società Ferrotramviaria nel procedimento sullo scontro fra due treni avvenuto il 12 luglio 2016 sulla tratta fra Andria e Corato, in cui persero la vita 23 persone e altre 51 rimasero ferite. Gli imputati sono accusati, a vario titolo, di disastro ferroviario, omicidio colposo, lesioni gravi colpose, omissione dolosa di cautele, violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro e falso. Rischiano il processo, oltre a capostazione e capotreno, dirigenti e funzionari di Ferrotramviaria, anche il direttore generale del ministero delle Infrastrutture, Virginio Di ...



Adesso è nei guai anche il vescovo, per colpa di

Caso don Euro, rinviato a giudizio il vescovo di Massa

Adesso è nei guai anche il vescovo, per colpa di don Euro e per non aver saputo dire di no a certe pressanti richiesto. E' stato rinviato a giudizio il vescovo della diocesi di Massa Carrara e Pontremoli Giovanni Santucci. Le accuse sono quelle di tentata truffa e di appropriazione indebita. Il caso è legato alla vicenda di don Luca Morini, il sacerdote che rastrellava elemosine e donazioni del fedeli e le spendeva, secondo le accuse, in incontri gay con escort e in alberghi di lusso, in cene di lusso, in viaggi in giro per l'Europa. I fedeli delle varie ...


Il procuratore di Lodi Domenico Chiaro ha chiesto il rinvio

Ladro ucciso, chiesto rinvio a giudizio per l'oste di Lodi: "Eccesso colposo di difesa"

Il procuratore di Lodi Domenico Chiaro ha chiesto il rinvio a giudizio per eccesso colposo di legittima difesa di Mario Cattaneo, 68 anni, l'oste di Casaletto Lodigiano (Lodi) dal cui fucile la notte del 10 marzo dello scorso anno, partì una rosa di pallini che uccise un romeno di 32 anni che con tre complici si era introdotto nel suo locale. Il giovane, ferito, fu trascinato ma poi abbandonato dai complici davanti al cimitero di Gugnano, a poche centinai a di metri di distanza dall'osteria. Il bottino lasciato a terra durante la precipitosa fuga consisteva in pochi euro del fondo ...


La nave Aquarius di Sos Mediterranee approda a Messina con

Migranti, le ong vogliono chiarimenti: "Qual è il ruolo dei libici in acque internazionali?"

La nave Aquarius di Sos Mediterranee approda a Messina con 292 migranti e un carico di nuove polemiche che rilanciano un interrogativo già oggetto della prima interrogazione del nuovo Parlamento presentata all'indomani del sequestro della Open Arms. Che cosa è improvvisamente cambiato nella gestione dei soccorsi nel Mediterraneo? Quali nuove e sconosciute norme applica la Guardia costiera italiana che riconosce il coordinamento dei libici in acque internazionali pur in assenza di una Sar zone (zona di ricerca e soccorso) ufficialmente dichiarata e impone alle navi umanitarie di interrompere soccorsi già in atto lasciando che siano i libici a decidere, in ...


Il Palermo non fallirà. Lo dice il dispositivo di quaranta

Il tribunale ha deciso: il Palermo calcio non fallisce

Il Palermo non fallirà. Lo dice il dispositivo di quaranta pagine della sentenza del tribunale fallimentare di Palermo che ha rigettato totalmente con archiviazione l’istanza presentata lo scorso novembre dalla procura. I conti della società sono in sicurezza e non c’è il rischio di insolvenza. Il presidente Giovanni Giammarva e il patron Maurizio Zamparini tirano un enorme sospiro di sollievo ed ora possono concentrarsi sulla corsa alla promozione in serie A, che fra l’altro vale per le casse del club almeno una quarantina di milioni di euro. Il collegio composto dal presidente Giovanni D’Antoni, dal giudice relatore Giuseppe Sidoti e ...


Stalking e lesioni personali gravi. La Procura di Piacenza ha

Stalking e lesioni: chiesto rinvio a giudizio per Bellomo

Stalking e lesioni personali gravi. La Procura di Piacenza ha chiesto il rinvio a giudizio per Francesco Bellomo, consigliere di stato destituito, e Davide Nalin, pm di Rovigo sospeso dal ruolo. La richiesta è firmata dai pm Roberto Fontana e Emilio Pisante. La vicenda era iniziata con la denuncia di una 32enne piacentina che si era rivolta alla magistratura, dopo un esposto del padre, per denunciare il comportamento dei giudici durante la partecipazione alla scuola di formazione 'Diritto e Scienza'. ...


Carcerazione preventiva per Jordi Turull, l'ex consellers del governo catalano

Catalogna, Alta Corte ordina l`arresto per Turull e altri 4 leader

Carcerazione preventiva per Jordi Turull, l'ex consellers del governo catalano indicato dai nazionalisti per sostituire Carles Puigdemont alla presidenza della Generalitat, e altri quattro esponenti della leadership che il 27 ottobre scorso dichiarò l'indipendenza unilaterale della Catalogna. Insieme a Turull vanno in carcere Raül Romeva, che era il ministro degli Esteri catalano, Carme Forcadell, che era la presidente del Parlamento, e altri due ex consellers, Josep Rull e Dolors Bassa. Mentre la segretaria generale di Esquerra republicana, Marta Rovira, ha evitato il carcere fuggendo ieri notte in esilio verso la Svizzera. È quello che ha deciso al termine di una ...


Fumata nera in Catalogna: il candidato indipendentista Jordi Turull, ex

Catalogna, fumata nera: Turull non raggiunge il quorum per la presidenza

Fumata nera in Catalogna: il candidato indipendentista Jordi Turull, ex ministro e portavoce di Carles Puigdemont non è stato eletto presidente. Il primo turno di votazioni si è tenuto questa sera dal Parlament di Barcellona. A pesare è stata l'astensione dei 4 deputati secessionisti di sinistra della Cup. Turull ha ottenuto 64 voti (JxCat e Erc) a favore, 65 contrari (Cs, Psc, Pp, Podemos) e, appunto, le 4 astensioni del Cup. I deputati indipendentisti in esilio in Belgio Carles Puigdemont e Toni Comin non hanno potuto partecipare al voto. Un secondo turno è previsto sabato. Ma i tempi sono strettissimi ...



I ministeri della Difesa e dei Trasporti dovranno versare 100

Catania, patente sospesa perché è gay: lo Stato deve risarcirlo con 100mila euro

I ministeri della Difesa e dei Trasporti dovranno versare 100 mila euro come risarcimento danni a Danilo Giuffrida, 35 anni, che subì l'iter di sospensione della patente di guida dopo che alla visita di leva aveva rivelato di essere omosessuale. Lo ha deciso la Corte d'appello civile di Palermo che ha riformato la decisione dei giudici di secondo grado di Catania che, il 10 aprile del 2011, hanno confermato la sentenza del Tribunale del 2008, ma hanno ridotto da 100 a 20mila euro il risarcimento. La Cassazione, su ricorso dell'avvocato Giuseppe Lipera, ha annullato con rinvio la sentenza sull'entità del ...


TORINO - La Juventus soffre, rischia grosso ma si qualifica

Coppa Italia: Juventus-Atalanta 1-0, quarta finale consecutiva per i bianconeri

TORINO - La Juventus soffre, rischia grosso ma si qualifica alla finale di Coppa Italia per il quarto anno consecutivo. I bianconeri superano 1-0 l'Atalanta, al termine di una partita vibrante ed equilibrata, grazie a un calcio di rigore, concesso con generosità da Fabbri e trasformato da Pjanic alla mezz'ora della ripresa. Ma pochi minuti prima del penalty del bosniaco, la squadra di Allegri, vincitrice 1-0 anche all'andata, rischia grossissimo per un clamoroso palo colpito da Gomez a porta vuota dopo un errore di Benatia. In avvio di partita meglio l'Atalanta che mantiene il possesso palla, con la Juve chiusa ...


Il gelo siberiano non molla la presa sull'Italia e oggi

Maltempo, oggi picco di gelo. Ancora disagi sui treni: isolata Trieste

Il gelo siberiano non molla la presa sull'Italia e oggi si prevede un picco, con minime di -6/7 gradi in pianura. Le scuole sono chiuse a Napoli, in diverse città delle Marche e del Molise, in Basilicata. E continuano i disagi per chi viaggia in treno: ritardi di oltre un'ora si stanno verificando da questa mattina ai treni in entrata e in uscita da Trieste, che è praticamente isolata. I problemi sono causati da guasti ad apparecchiature all'esterno della stazione ferroviaria, causati dal forte freddo che in nottata ha fatto registrare fino a oltre meno sei gradi. Alla stazione si ...


La Procura di Termini Imerese ha chiesto il rinvio a

L'inchiesta sul sindaco di Bagheria: la Procura chiede il processo per Cinque (M5S)

La Procura di Termini Imerese ha chiesto il rinvio a giudizio del sindaco del Movimento 5 Stelle di Bagheria Patrizio Cinque. Cinque è accusato di turbativa d'asta, falso, abuso d'ufficio, rivelazione di segreto d'ufficio e omissione di atti d'ufficio. L'udienza preliminare è stata fissata per l'11 aprile. Cinque, dopo la notizia dell'apertura d'inchiesta, si era autosospeso dal Movimento 5 stelle. Cinque è indagato nell'ambito di un'inchiesta sull'affidamento del servizio dei rifiuti, sulla gestione del palasport e sull'abusivismo edilizio che coinvolge altre 21 persone, fra cui il vicesindaco Fabio Atanasio, l'ex commissario della Provincia di Palermo Manlio Munafò, imprenditori e dipendenti ...


TORINO - Alla fine vince la neve. Juventus-Atalanta, gara valida

Neve a Torino, rinviata Juventus-Atalanta

TORINO - Alla fine vince la neve. Juventus-Atalanta, gara valida per la 26esima giornata di Serie A, è stata rinviata per maltempo. Troppo pericoloso giocare su un campo copiosamente innevato e con una precipitazione che non consente una perfetta visibilità. Senza contare sul pericolo infortuni. DECISIONE PRESA ALLE 18 - La fitta nevicata è iniziata a circa un'ora dal fischio iniziale. Dopo un primo sopralluogo effettuato dagli arbitri a 20′ dall'inizio del match, la decisione definitiva è stata presa alle 18 dopo l'ultimo e decisivo sopralluogo effettuato dall'arbitro Mariani insieme ai capitani delle due squadre, Buffon e Toloi. In un primo ...


Laura Taroni, l'infermiera del pronto soccorso di Saronno (Varese), è

Trent`anni di carcere per l`infermiera di Saronno e rinvio a giudizio per il medico e amante

Laura Taroni, l'infermiera del pronto soccorso di Saronno (Varese), è stata condannata dal Tribunale di Busto Arsizio (Varese) a 30 anni, come aveva chiesto l'accusa, nel processo col rito abbreviato per gli omicidi del marito Massimo Guerra e della madre, Maria Rita Clerici, di cui è accusata in concorso con l'amante e medico Leonardo Cazzaniga. E quest'ultimo, medico ed ex direttore del pronto soccorso di Saronno (Varese), è stato rinviato a giudizio dal Gip del Tribunale di Busto Arsizio (Varese) per nove morti in corsia e per l'omicidio, in concorso con l'amante infermiera Laura Taroni, del marito e della madre ...



C'è stato un tempo, non lontano, in cui dicevano a

Champions, Chelsea-Barça 1-1: Messi rovina i piani di Conte

C'è stato un tempo, non lontano, in cui dicevano a Lionel Messi che era il miglior giocatore del mondo, certo, ma non aveva mai segnato a Martin Neuer, a Peter Cech e a Gigi Buffon, e nemmeno al Chelsea, e in otto confronti di Champions. Lentamente sono venuti giù tutti i tabù, e l'ultimo, quello del gol mancante ai Blues che invece arriva nella notte di Stamford Bridge, rovina la festa ad Antonio Conte, che aveva immaginato, disegnato e giocato la partita tatticamente perfetta contro il grande Barcellona. Invece l'ottavo di andata tra Chelsea e Barça finisce 1-1 e nel ...


Torna il libertà il giornalista turco-tedesco Deniz Yucel. E' stato

Turchia, torna in libertà Yucel, il giornalista della Welt

Torna il libertà il giornalista turco-tedesco Deniz Yucel. E' stato scarcerato dopo essere stato in prigione un anno in Turchia, accusato di legami con il terrorismo, anche se il rinvio a giudizio non era stato ancora formalizzato. Ad annunciarlo con un tweet è stato il giornale  Die Welt, per cui lavora come corrispondente. Unser Kollege Deniz Yücel sitzt seit 368 Tagen ohne Anklage in türkischer Haft. Schreibt ihm einen Brief! https://t.co/un4x51YFg7 #FreeDeniz pic.twitter.com/TkrePV5pVM— WELT (@welt) February 16, 2018 Ieri il primo ministro turco, Binali Yildirim, aveva incontrato la cancelliera tedesca, Angela Merkel, a Berlino e il caso Yucel era stato ...


PYEONGCHANG - Anche lo slalom donne annullato e rinviato a

Pyeongchang 2018, il maltempo non dà tregua: rinviato lo slalom donne, spostate anche le gare di biathlon

PYEONGCHANG - Anche lo slalom donne annullato e rinviato a venerdì 16 (orari ancora da definire). A PyeongChang il maltempo non dà tregua allo sci alpino: è la terza gara in tre giorni che viene cancellata per forte vento. La prova tra i pali stretti avrebbe dovuto aprire il programma femminile ai Giochi sulla pista di Yongpyong, ma per le forti raffiche la giuria l'ha prima rinviata due volte e poi definitivamente cancellata. Venerdì è in programma anche il superG maschile nell'impianto di Jeonseong, slittato di un giorno (era previsto inizialmente per giovedì) per far disputare la discesa libera maschile, ...


PYONGCHANG - Il freddo polare con punte che toccano anche

PyeongChang2018: freddo e forte vento, combinata rischia storica cancellazione

PYONGCHANG - Il freddo polare con punte che toccano anche i 25 grandi sotto lo zero e le violente raffiche di vento fra i 70 e i 100 km/h previste fino a mercoledì stanno creando non pochi problemi alle gare dei Giochi olimpici invernali di PyeongChang. Diverse le cadute nelle competizioni odierne dello snowboard e lo sci alpino, per esempio, non ha ancora fatto il suo esordio in queste Olimpiadi col rinvio della discesa libera maschile e dello slalom gigante femminile. COMBINATA A RISCHIO CANCELLAZIONE - Anche la combinata uomini - prevista martedì con prove alle 3,30 e alle 7 ...


MILANO - Dopo 70 giorni senza vittorie, riecco l'Inter. Con

Inter-Bologna 2-1: perla di Karamoh, i nerazzurri tornano a vincere

MILANO - Dopo 70 giorni senza vittorie, riecco l'Inter. Con enorme fatica, ma è 2-1 sul Bologna, in qualche modo, ma tanto basta per far tornare i nerazzurri al terzo posto solitario, dopo settimane terribili. Decide una perlina nella ripresa del ventenne francese Yann Karamoh, all'esordio da titolare e al primo gol in A, mentre convince la prova di Rafinha, subentrato nel secondo tempo e autore di qualche strappo felice. Per la prima volta dal 3 dicembre scorso, i nerazzurri segnano più di un gol, ed è sufficiente per strappare i tre punti, di fronte a un Bologna troppo timido, ...